NoiGenoani - Home
La tranquillità di Kharja:«Vorrei far meglio di Motta»

Il centrocampista marocchino è arrivato ieri pomeriggio a Neustift

 

 Neustift. Hernan Crespo e Sergio Floccari per l'eredità di Diego Milito, Houssine Kharja per quella di Thiago Motta. «So che non sarà facile - ha raccontato ieri il centrocampista, appena arrivato in ritiro - ma spero di fare anche meglio del mio predecessore».

Leggi tutto...
 
Stadio a Sestri, avanti tutta in un mare di no

Insorgono le aziende hi-tech del dixet. Il sindaco accelera i tempi. Presto confronto tra il Comune, l'Enac (sicurezza aeroporto) e gli altri soggetti interessati

 

 RASSICURATA dagli autografi di Riccardo Garrone e Enrico Preziosi sulla lettera di intenti che formalizza la richiesta di aprire la partita del nuovo stadio di Sestri Ponente, il sindaco Marta Vincenzi accelera i tempi. Mugugni e digrignar di denti, anche nelle sacre stanze della politica cittadina, non la faranno deflettere.

Leggi tutto...
 
Genoa, colonia slava«manca solo uno sloveno»

 

 Neustift. E chi l'ha detto che il calcio slavo è soltanto genio e sregolatezza? Va bene, nel Grifone "versione jugoslava" c'è Bosko Jankovic che in parte risponde allo stereotipo, ma l'attaccante serbo è maturato, ora è anche padre, e dall'Austria garantisce: «Nella scorsa stagione ho reso al 55, forse 60 per cento delle mie possibilità. Ora sono più sereno e tranquillo, grazie anche a mio figlio, sono carico. Questo può essere il mio anno».

 

Leggi tutto...
 
Crespo Floccari e campo

 

 Neustift. «Un gol all'Inter? No, faccio sogni più grandi di una singola partita», dice il primo. «Ritornare al Genoa? Pensavo di sì, ci speravo. L'atmosfera del Ferraris, anche da avversario, ti dà la carica. La passione dei tifosi è la stessa, anche se dimensione della società e obiettivi sono del tutto diversi», afferma il secondo.

 

Leggi tutto...
 
Palacio e il codino

 

Neustift. C'era una volta il Divin Codino, al Genoa arriva dal Boca Juniors la Divin Trenza. In Argentina, terra di calcio dai mille soprannomi, Rodrigo Palacio è la Joya (il Gioiello), l'Hijo del viento (il Figlio del Vento), il Pajaro (l'Uccello o anche l'Aereo), ma pure il Trenza.

 

Leggi tutto...
 
Ecco Palacio "Felice"

Genoa, fatta per l'attaccante. "Mi ha consigliato Diego Milito"

 

Un’occhiata su Internet per sapere di Genova e poi, per essere più sicuro, due telefonate, una a Diego Milito e una a Lucho Figueroa. Rodrigo Palacio ha poi rilasciato la sua prima dichiarazione genoana: «Sono felice – ha detto a La Nacion Ho parlato con Figueroa e Milito, mi hanno raccontato che i tifosi del Genoa sono molto passionali e vicini alla squadra, come quelli del Boca». Quindi, un colloquio alla cornetta con Enrico Preziosi. E ieri, nella mattinata argentina, l’attaccante si è presentato regolarmente al centro Pedro Pompilio, ex Casa Amarilla, quartier generale del Boca Juniors, per il raduno precampionato del club argentino. Lì, a salutarlo, c’era anche Sergio Brignardello, presidente del Genoa Club La Boca, con il figlio Gianluca: gli ha regalato una sciarpa del Grifone e gli ha anche parlato del gruppo “Forza Boca”di Genova. Palacio saluterà a breve i suoi compagni in azul y oro e partirà per l’Italia (probabilmente nel fine settimana, per le visite mediche).

Leggi tutto...
 
La carica di Moretti: «Il Grifone è la mia nuova "passionaccia"»

L'ex difensore del Valencia si mette a disposizione: «Qui posso anche conquistare la Nazionale». Juric: «Ho grandi stimoli»

 

La sua "passionaccia" lo ha portato a ritornare in Italia, dopo 5 anni, 112 partite e 4 gol in Spagna, in un club di rango come il Valencia, dove Emiliano Moretti era "el gladiator valencianista". «Tornare era il mio desiderio, pur lasciando una bella piazza. Al Genoa c'è un grande gruppo e mi avevano parlato della grande tifoseria, toccando con mano è una cosa che ti impressiona». Il difensore scopre il Genoa e i genoani, nei primi giorni di ritiro austriaco. E porta in dote esperienza internazionale, buona per l'avventura in Europa League. «Sono esperto? Sì, ma qui ci sono giovani, come Bocchetti e Criscito, che già hanno un bagaglio internazionale». Sono Under 21 azzurri, Nazionale con cui Moretti ha vinto l'Europeo in Germania nel 2004. E la Nazionale maggiore? «È difficile perché non ho mai fatto parte del gruppo, ma perché no? Qui c'è maggiore visibilità, facendo bene nel Genoa?». Allora sotto, al lavoro. «Dura? Per ora resisto?», sorride.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 49 - 56 di 1427

La vignetta della Settimana

Sponsor

Maggiori informazioni sul gioco d'azzardo: Impara i segreti del casinò online e leggi le recensioni dei migliori casinò. Se ti piacciono i giochi di abilità, il poker online è il gioco che fa per te, non perdere tempo download Everest Poker.

Annunci Google

Link Genoa