Click here to send us your inquires or call (852) 36130518
Click here to send us your inquires or call (852) 36130518
Presentazione Ufficiale:Thiago Motta ultimo tassello
mercoledì 17 settembre 2008

 dal Secolo XIX

Presentazione ufficiale per l’ultimo acquisto in casa rossoblù. Si tratta del centrocampista brasiliano Tiago Motta, svincolatosi dall’Atletico Madrid, che è diventato famoso per le ottime stagioni disputate con la maglia azulgrana del Barcellona (anche se reduce da un grave infortunio al ginocchio).

La presentazione del brasiliano, insieme al quale è stato presentato ufficialmente anche il serbo Jankovic, prelevato dal Palermo, è stata effettuata dal presidente rossoblu Enrico Preziosi che ha spiegato: «Adesso direi che in termini di numeri ci siamo. Per quello che riguarda l’operazione Tiago devo dire che con il giocatore ci siamo piaciuti subito, nonostante il scetticismo per le sue condizioni. Sono otto giorni che è qui a Genova, dove ha superato in maniera eccellente tutti i test atletici al quale è stato sottoposto. Per lui dunque un contratto quadriennale e rispetto ad altri giocatori che hanno subito un grave infortunio, ha grande voglia e determinazione di tornare il grande giocatore che era prima».

Leggi tutto...
 
Preziosi: «Sogno la Champions»
mercoledì 17 settembre 2008

 dal Secolo XIX

Il primo passo per raggiungere obiettivi importanti? Pensare in grande. Il Genoa ha imboccato questa strada; il presidente detta la linea: «So di dare un dispiacere ai tifosi e Gasperini - premette Enrico Preziosi - ma a me della Coppa Uefa non interessa niente. Non vuol dire che se ci qualificheremo non la faremo, ma per come è concepita non è prestigiosa. Al di là dello scudetto, che è fuori portata, l’altro torneo importante nel mondo del calcio è la Champions. Per quello che la Uefa rappresenta, per me arrivare ottavi, settimi o noni non cambia molto, mi interessa arrivare nella parte sinistra della classifica. Se poi arriveremo sesti faremo la Uefa».

Il concetto è chiaro: la Coppa Uefa, cannibalizzata dalla Champions League, che ha ucciso pure la Coppa delle Coppe, è molto meno prestigiosa, dà molto meno visibilità ed è molto meno remunerativa rispetto agli anni ’90 quando il Grifone di Osvaldo Bagnoli volò fino in semifinale; allora era una competizione importante perché vi partecipavano club di primo piano che magari erano arrivati secondi in campionato per un punto: allora c’erano il Real Madrid, il Liverpool, l’Ajax, l’Inter, il Bayern Monaco, lo Stoccarda. Tutte squadre alle quali ora basta arrivare anche con ampio distacco dalla vetta nei rispettivi campionati per andare comunque in Champions.

Leggi tutto...
 
Oggi c'è Motta
martedì 16 settembre 2008

Il Secolo XIX

di Giuliano Gnecco

 

 GENOVA. L’ultimo colpo viene dal Brasile: Thiago Motta, 26 anni, sarà presentato oggi a Pegli dal presidente Enrico Preziosi. Il centrocampista, lanciato nel Barcellona da Louis Van Gaal, ha firmato un contratto quadriennale. Ieri mattina ha sostenuto e superato le visite mediche all’istituto Baluardo. Nei giorni scorsi il brasiliano aveva sostenuto altri controlli al ginocchio sinistro dopo l’infortunio dell’estate scorsa dopo il passaggio all’Atletico Madrid dove ha giocato sei partite.

Leggi tutto...
 
Altri articoli...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 4 di 426

Annunci Google