Click here to send us your inquires or call (852) 36130518
Click here to send us your inquires or call (852) 36130518
Presentazione Ufficiale:Thiago Motta ultimo tassello PDF Stampa E-mail
mercoledì 17 settembre 2008

 dal Secolo XIX

Presentazione ufficiale per l’ultimo acquisto in casa rossoblù. Si tratta del centrocampista brasiliano Tiago Motta, svincolatosi dall’Atletico Madrid, che è diventato famoso per le ottime stagioni disputate con la maglia azulgrana del Barcellona (anche se reduce da un grave infortunio al ginocchio).

La presentazione del brasiliano, insieme al quale è stato presentato ufficialmente anche il serbo Jankovic, prelevato dal Palermo, è stata effettuata dal presidente rossoblu Enrico Preziosi che ha spiegato: «Adesso direi che in termini di numeri ci siamo. Per quello che riguarda l’operazione Tiago devo dire che con il giocatore ci siamo piaciuti subito, nonostante il scetticismo per le sue condizioni. Sono otto giorni che è qui a Genova, dove ha superato in maniera eccellente tutti i test atletici al quale è stato sottoposto. Per lui dunque un contratto quadriennale e rispetto ad altri giocatori che hanno subito un grave infortunio, ha grande voglia e determinazione di tornare il grande giocatore che era prima».

Parlando poi degli obiettivi stagionali il presidente Preziosi confida: «Sinceramente la Coppa Uefa non mi è mai interessata, ma non vuol dir che non la faremo, anche se non mi esalta in maniera particolare. Personalmente mi piace giocare per qualcosa che conta ed ormai sono rimasti solo due: il campionato e la Champions League». Per chiudere una battuta sulla rosa che diventa ancora più ampia.

«Per prima cosa, visto che vogliamo diventare una grande squadra, le grandi società hanno bisogno di rose più ampie, senza però dimenticare che Domingo a fine settembre andrà via, mentre Roman se non troverà spazio, vista la sua giovane età andrà a fare esperienza altrove. Considerando che poi Paro non ha recuperato ancora al 100&, dire che c’è e ci sarà spazio per tutti e di questo mister Gasperini è a conoscenza. Indubbiamente abbiamo allestito una rosa ampia, ma davvero competitiva qualitativamente».

Le prime parole di Motta sono di ringraziamento per il presidente Enrico Preziosi e poi aggiunge: «Credo al 110% - spiega Motta – nel mio pieno recupero e spero di poterlo dimostrare in campo. Ho visto la partita contro il Milan è mi è piaciuta sia la squadra che il pubblico, davvero fantastico». Chiude il serbo Jankovic: «Sono contento di essere al Genoa dove credo e spero di riuscire a dare il mi contributo perchè è una squadra che gioca molto bene al pallone». Domenica il Palermo, miglior test non ci poteva essere per testare le velleità di questo Genoa, che potrebbe anche superare il record storico di abbonamenti.

 
< Prec.   Pros. >

Annunci Google