Click here to send us your inquires or call (852) 36130518
Click here to send us your inquires or call (852) 36130518
Figueroa resta caccia al mediano PDF Stampa E-mail
mercoledì 10 settembre 2008

Il Secolo XIX

di Giuliano Gnecco

 

 Genova. L'identikit è fatto: un centrocampista - svincolato, perché altrimenti non potrebbe essere acquistato - che dia peso e sostanza al reparto; un giocatore che possa far fare il salto di qualità alla squadra, uno in grado di alzare una diga davanti alla difesa ma anche con un piede non disprezzabile. Il nome, per il momento, resta avvolto nel mistero. Perché, per l'ultimo rinforzo, il Genoa alza cortine fumogene; finora i nomi usciti sono solo diversivi. L'identikit corrisponde ai nomi di Stephan Appiah (ex Juve e Fenerbahçe), di Edgar Davids (già mediano di Ajax, Milan, Juve, Inter, Barcellona e Tottenham) e di Thomas Gravesen (ex Amburgo, Everton, Real Madrid, Celtic): qualche contatto c'è sia stato, soprattutto con l'olandese. A parte il centrocampista, per il quale tuttavia non c'è fretta, fino a gennaio non si muoverà nulla: resterà anche Domingo, che però in inverno - se nel frattempo non avrà convinto a cambiare giudizio - partirà. E resterà pure Luciano Figueroa, anche se al momento è la terza scelta nel ruolo di punta centrale dopo Milito e Olivera.

Fabrizio Preziosi è andato a Buenos Aires ad ascoltare ciò che ha da dire il Boca Juniors (il mercato è chiuso anche in Argentina, ma poiché Palermo ha un infortunio che lo terrà fuori oltre sei mesi, la federazione può concedere una deroga), però Lucho non ha intenzione di muoversi.
 
< Prec.   Pros. >

Annunci Google