NoiGenoani - Oggi sfida internazionale contro il Nizza. Poi il ritorno a Genova
Oggi sfida internazionale contro il Nizza. Poi il ritorno a Genova Stampa E-mail

Ufficiale l'addio anticipato ad Acqui. Da Bari pessime notizie per Paro, vittima di un nuovo infortunio. Panucci al Parma

 

 Acqui Terme. Questa mattina l'ultimo allenamento del Genoa ad Acqui Terme, almeno per questa stagione. Il ritiro in Piemonte, sede storica delle preparazioni rossoblù da venti anni, che avrebbe dovuto durare fino alla partenza per Villarreal, il 13 agosto, si chiude nel giorno dell'amichevole a Cuneo con il Nizza (alle ore 18).

 

Anche dopo l'intervento urgente disposto dall'amministrazione comunale, per risistemare il fondo dello stadio Ottolenghi, il manto erboso è stato giudicato inadeguato alle esigenze. Così, dopo il test di oggi e il giorno di riposo concesso domani da Gian Piero Gasperini, la squadra si trasferirà lunedì al Grand Hotel di Arenzano, che fu "casa" di Franco Scoglio, e proseguirà gli allenamenti al Signorini di Pegli, la cui rizollatura è appena terminata. Tonino Battaglia, organizzatore dei ritiri genoani ad Acqui Terme, auspica che il rapporto tra il Grifone e la città piemontese non si chiuda definitivamente: «Lasciamo passare questo caos, poi con calma ci incontreremo con l'ammministrazione comunale. Le responsabilità del Comune vanno divise con qualche dirigente dell'Acqui calcio, che ha in gestione l'Ottolenghi: garantivano interventi, poi il tempo passava? Ora c'è bisogno di un po' di tempo per riflettere. Speriamo sia un arrivederci, con un po' di professionalità in più». Oggi, a Cuneo, Gasperini dovrebbe fare a meno di Nenad Tomovic, in permesso per due giorni per espletare alcune formalità burocratiche. E resta in dubbio Ivan Fatic, che giovedì ha rimediato una distorsione alla caviglia sinistra. Ma le notizie più brutte, per la squadra, sono quelle che arrivano dall'infermeria del Bari, dove gioca adesso Matteo Paro. L'ex centrocampista genoano, vittima di due gravi infortuni al ginocchio sinistro negli ultimi due anni, ha subito un nuovo incidente: rottura dei legamenti del ginocchio destro. Ieri, quando è arrivata la notizia, si sono viste scene di disperazione e rabbia tra gli ex compagni. Intanto un altro ex come Cristian Panucci, nelle scorse settimane dato come vicino al Genoa, ha iniziato la sua avventura al Parma. Rivelando di essere stato a un passo dal Milan. «C'è stato quasi un accordo con Galliani che poi lui si è rimangiato».

 

 

Il Secolo XIX

 

 
< Prec.   Pros. >

La vignetta della Settimana

Sponsor

Maggiori informazioni sul gioco d'azzardo: Impara i segreti del casinò online e leggi le recensioni dei migliori casinò. Se ti piacciono i giochi di abilità, il poker online è il gioco che fa per te, non perdere tempo download Everest Poker.

Annunci Google

Link Genoa